Tecnologie utilizzate nelle lavagne interattive

Tecnologie utilizzate nelle lavagne interattive

Tecnologie utilizzate nelle lavagne interattive

Per comprendere chiaramente in che modo le lavagne interattive potrebbero essere in grado di migliorare l’ambiente di insegnamento, è necessario comprendere le tecnologie di rilevamento utilizzate per tracciare l’interazione sulla superficie dello schermo. Questi sono resistivi, laser, ottici a infrarossi, ottici basati su fotocamera e ultrasuoni. Tra tutte queste tecnologie, le lavagne interattive commerciali di maggior successo utilizzano la tecnologia elettromagnetica e resistiva.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!

I touch screen resistivi sono costituiti da due fogli flessibili ciascuno con uno strato di materiale resistivo e separati da uno strato di micro sottile intercapedine d’aria. Durante il funzionamento i due schermi premono insieme, registrando quindi la posizione esatta in cui lo schermo è stato toccato. Con questa tecnologia è possibile utilizzare un dito, uno stilo o qualsiasi altro dispositivo di puntamento. Con la tecnologia elettromagnetica, la scheda presenta una serie di fili incorporati sotto la superficie della scheda. Questi interagiscono con la punta dello stilo per fornire la posizione esatta utilizzando le coordinate X e Y.

Il tipo di stilo varia. È possibile utilizzare uno stilo attivo che utilizzi l’alimentazione a batteria o che sia collegato alla lavagna bianca. Esistono anche stili passivi che si basano su segnali elettrici prodotti dalla lavagna bianca, quindi non richiedono una fonte di alimentazione esterna. In parole povere la lavagna bianca elettromagnetica può essere descritta come dotata di sensori magnetici che reagiscono e inviano messaggi al computer quando la lavagna viene attivata mediante l’uso di una penna magnetica.

Oltre alle due principali tecnologie, anche le altre tecnologie stanno guadagnando slancio nel mercato delle lavagne interattive e quindi non dovrebbero essere ignorate. Con la tecnologia a infrarossi ottici, è necessario premere la superficie della scheda affinché la luce a infrarossi sia visibile. Ciò consente al software di supporto di triangolare la posizione dello stilo o del pennarello. Con questa tecnologia, la lavagna può essere realizzata con qualsiasi materiale.

La tecnologia della lavagna interattiva laser utilizza un laser a infrarossi posizionato negli angoli superiori della lavagna. I raggi laser funzionano spazzando la superficie della lavagna utilizzando specchi rotanti. Il pennarello o lo stilo utilizzato per scrivere sulla lavagna riflette i raggi laser alla sorgente consentendo così la triangolazione delle coordinate X e Y. Questa tecnologia funziona bene con una superficie dura come l’acciaio o la ceramica che hanno anche il vantaggio di una facile pulizia.

Con gli ultrasuoni e gli infrarossi, lo stilo emette un suono ultrasonico e una luce a infrarossi quando viene premuto sulla superficie della scheda. La scheda ha due microfoni ad ultrasuoni che ricevono il suono e calcolano le differenze nell’orario di arrivo. Questo aiuta nella triangolazione delle coordinate X e Y. Questa tecnologia consente inoltre di realizzare la lavagna con qualsiasi materiale. Tuttavia, è necessario uno stilo adattato o un pennarello attivo con gomma a secco.

Oltre a queste tecnologie ci sono anche altre tecnologie meno significative come la riflessione interna frustrata, solo ultrasuoni e Wii Remote IWB. Sebbene le lavagne interattive siano tecnologicamente avanzate, ci sono alcuni problemi comuni con la maggior parte dei tipi. Ad esempio, l’uso di pennarelli indelebili sulle lavagne bianche può causare problemi. Un altro problema comune è il rischio di ammaccature, forature e altri danni alla superficie che non si verificano con le normali tavole.